PERCHE’ TUTTO MUORE


Che cosa c’è di strano
se ho un bicchiere di vino
e non penso più a te
Che cosa c’è di strano
se sono lontana
e non dormo con te
Ti aspetto
mentre guardo fuori
ti aspetto
sono stanca e ho sonno
ti aspetto
mentre sento che è finita
e non penso più alla vita
che ho passato con te

Ti aspetto
e sei già sparito
ti aspetto
e mi manca il respiro
ti aspetto
ma dove sei finito
Ti aspetterò
mentre incrocio le dita
forse stai tornando
o forse sto piangendo
ti aspetterò
dio come mi sento

Che amore volevi darmi
lo sai che sono fragile
ma indimenticabile
A volte
vorrei dirti che ti amo
ma poi non serve a niente
e poi non sento niente
E se non starò male
è perchè tutto muore

Autore: Tuccitto
(2009)

E…

E…
vuoi da bere
vieni qui
tu per me
te lo dico sottovoce
amo te
come non ho fatto in fondo
con nessuno
resta qui un secondo
E…
se hai bisogno
e non mi trovi
cercami in un sogno
amo te
quello che non chiede mai
non se la prende
se poi non l’ascolto

E… uo… e….
sei un piccolo fiore per me
e l’odore che hai
mi ricorda una cosa
va bè 
non sono fedele mai
forse lo so

E…
quando sento
il tuo piacere che si muove lento
Ho un brivido
tutte le volte che il tuo cuore
si posa con il mio
poi nasce il sole

E… uo… e….
ho un pensiero che parla di te
tutto muore ma tu
sei la cosa più cara che ho
e se mordi una fragola
mordi anche me
uo… E…
sei un piccolo fiore che c’è
se l’odore che hai
mi ricorda una cosa
va bè
non sono fedele mai
ora lo so

Autore: Tuccitto-Rossi/Tuccitto-Cristini
(2004)