TU SEI UN SOGNO PER ME

 
 

Arriverò
quando non te lo aspetterai
lo sai perché
ami le sorprese
come io amo te
Le mie parole
ti fan ridere
e i nostri occhi
ci hanno fatto innamorare
lego i miei capelli
e volo su di te
La prima volta che imbarazzo
più che imbranata
non riuscivo a farlo
Poi ti ho cantato nell’orecchio
e mi sudavano le mani
tu mi emozioni tanto
ma tanto e sai perché
perché mi piace quando parli
e all’improvviso ti addormenti

Tu
sei un sogno
per me
per me
Di più di tutti
per te

Sono arrivata
e non mi sentirai
lo sai perché
perché sennò
che sorpresa è
Mi hai fatto spazio per entrare
ed io ho incontrato il tuo cuore
ho sciolto i miei capelli
e allungando le mie mani
l’ho coperto
e l’ho portato via con me
Scusa se parli
e non ti ascolto
io che ti amo
e tu rispondi

Di più
tu sei un sogno
per me
per me
Di più
di più di tutti di più di tutto
di più del sole la luna il mondo
è quello che mi hai scritto
in un biglietto
per il mio compleanno
Di più
tu sei un sogno
per me
per me
Di più di tutti
per te

Arriverò
quando non te lo aspetterai
lo sai perché
perché sennò
che sorpresa è

Autore: Tuccitto
(2019)

QUE’ BONITO MI AMOR!

 

Con la prisa de amar
elijo mal mi pareja.
Por qué te pierdes mirando mis ojos?
haz que me sienta una reina!
Soy muy dulce y golosa
y no te he dicho celosa.
I rocker.
Núnca pensé llegar a desearte
querido amor mio.
Ayer algo lloré para que veas
que también puedo ser tierna.
Soy muy dulce y golosa
y no te he dicho tediosa.
Soy una chica rebelde
que prefiere comerte
toda la piel.

Eh
Què bonito mi amor!
ay que extraño mi amor!
Qué desgracia en amor!
Eh
Què bonito encontrarse!
y que triste perderse.
Ay que lío mi amor!

Con la prisa de irme
no te he dicho una cosa:
mi guitarra ya suena
y te voy a dejar solo.
Soy muy buena y a malvada,
Tampoco he dicho a que hora
soy una chica rebelde
que prefiere comerte
toda la piel.

Eh
qué bonito mi amor!
Ay que ecxtraño mi amor!
qué desgracia en amor!
Qué bonito embrigadasse!
Es triste desmaquillarse.
Ay que lio mi amor!
Estás cansado…
tanto…amor moi.

Estoy cansada
estás cansado,
muy cansado.

Eh qué bonito mi amor!
rar ra ra
Eh
qué bonito mi amor
Eh que extraño mi amor
ay que lio mi amor!

Tuccitto/Tuccitto-Garcia
(2015)

MY RADIO

 

My radio my radio
my radio
this is my radio

Ti ho preso per la mano
ti ho chiesto vuoi volare
come Peter Pan
come nelle fiabe
Mi piace corteggiarti
portarti fuori a cena
ballarti appiccicata
adoro farlo con te
Mi piace sbatterti
col buio e con la luce
ti tocco con le mani
e tu stai per venire
E quando sbaglio parole
se bevo è normale
con la mia radio vicina
come ti muovi bene

My radio my radio
my radio
this is my radio

Ti ho preso per la gola
perché cucino bene
è così bello strappare
i tuoi vestiti al sole
Sei come una Ferrari
e ho voglia di guidare
con la mia radio vicina
come ti muovi bene
come ti muovi bene
come ti muovi bene

My radio my radio
my radio
she is my radio
My radio my radio
my radio
this is my radio

E cambia la voce
e cambia il respiro
divento fragile
divento piccola
divento piccola

My radio
My radio my radio
this is my radio

Autore: Tuccitto
(2014)

7 APRILE REMIX

 

Ho bisogno di una carezza
fammene una
fammela te
Ho bisogno di fumarmi
una sigaretta
dammene una
dammela te
E non è una scusa
per farti innamorare
se ti lasciassi andare
cadresti su di me
E’ che dal 7 aprile
sei il mio segno preferito
sei il mio pensiero preferito
il mio numero preferito
E non è per gioco
che ho voglia di sposarti
se tu volessi amarmi
cadresti su di me
su di me

rai ra ra
rai ra ra
è che mi piace quando prendi il sole
rai ra ra
rai ra ra
è che mi piace quando mi scrivi
buongiorno amore

Ho bisogno di una maglietta
dammene una
dammela te
E non è una scusa
per avere il tuo profumo
se ti lasciassi andare
se ti lasciassi andare
E’ che dal 7 aprile
sei il mio numero preferito
oppure non l’hai capito
se tu volessi me
cadresti su di me

rai ra ra
rai ra ra
è che mi piace quando prendi il sole
rai ra ra
rai ra ra
è che mi piace il tuo buongiorno amore
rai ra ra
rai ra ra
ti bacio in bocca mentre guardi il mare
rai ra ra
rai ra ra
e pensare che prima di incontrarti
ti amavo già

Ho bisogno di una carezza
fammene una
fammela te

Autori: Tuccitto-Bignardi/Tuccitto
(2014)

7 Aprile

 

Ho bisogno di una carezza
fammene una
fammela te
Ho bisogno di fumarmi
una sigaretta
dammene una
dammela te
E non è una scusa
per farti innamorare
se ti lasciassi andare
cadresti su di me
E’ che dal 7 aprile
sei il mio segno preferito
sei il mio pensiero preferito
il mio numero preferito
E non è per gioco
che ho voglia di sposarti
se tu volessi amarmi
cadresti su di me
su di me

rai ra ra
rai ra ra
è che mi piace quando prendi il sole
rai ra ra
rai ra ra
è che mi piace quando mi scrivi
buongiorno amore

Ho bisogno di una maglietta
dammene una
dammela te
E non è una scusa
per avere il tuo profumo
se ti lasciassi andare
se ti lasciassi andare
E’ che dal 7 aprile
sei il mio numero preferito
oppure non l’hai capito
se tu volessi me
cadresti su di me

rai ra ra
rai ra ra
è che mi piace quando prendi il sole
rai ra ra
rai ra ra
è che mi piace il tuo buongiorno amore
rai ra ra
rai ra ra
ti bacio in bocca mentre guardi il mare
rai ra ra
rai ra ra
e pensare che prima di incontrarti
ti amavo già

Ho bisogno di una carezza
fammene una
fammela te

Autori: Tuccitto-Bignardi/Tuccitto
(2013)

STO BENISSIMO

 

Sto benissimo
sto benissimo
anche se sto male
Sto benissimo
sto benissimo
provo a fare come te
ta ra ta ta ra
Sto benissimo
sto benissimo
tu stai molto calmo
Sto benissimo
sto benissimo
e se non mi ascolti più

Ma fai bene tu
sei bravo tu
sai tutto tu
e con la gente
sei intelligente
ta ra ta ta ra

Sto benissimo
sto benissimo
anche se non parlo
Sto benissimo
sto benissimo
non lavoro quasi più

Ma fai bene tu
sei bravo tu
sai tutto tu
I don’t miss you (non mi manchi)
Ma fai bene tu
sei bravo tu
ancora tu
I don’t miss you (non mi manchi)

La prima volta che ti ho incontrato
ero solo
annoiato
La volta dopo che ti ho baciato
ero ancora
più incazzato

Ma fai bene tu
sei bravo tu
sai tutto tu
E con la gente
sei intelligente
Ti sembro trasparente
sai che ti dico
allora
ta ra ta ta ra
Sto benissimo
sto benissimo
sto benissimo
ta ra ta ta ra
Sto benissimo
sto benissimo
sto benissimo
ta ra ta ta ra

Autori: Tuccitto-Baldassari/Tuccitto
(2011)

 

COM’E’ BELLO IL MIO AMORE

 

Con la fretta di amare
sbaglio sempre persona
perchè ti perdi a guardare i miei occhi
che io mi sento regina
Sono dolce golosa
e non ti ho detto gelosa
I rocker
Non sono stata io a desiderarti
caro amore mio
ieri ho pianto un pò così vedi
che sono tenera anch’io
Sono dolce golosa
e non ti ho detto noiosa
Sono una tipa ribelle
che preferisce mangiarti
dalla pelle

E
com’è bello il mio amore
com’è strano il mio amore
che sfortuna ho in amore
E
com’è bello incontrarsi
com’è triste voltarsi
che casino il mio amore

Con la fretta di andare
non ti ho detto una cosa
ho la chitarra che suona
e io ti lascio da solo
Sono buona e poi stronza
ma non ti ho detto a che ora
Sono una tipa ribelle
che preferisce mangiarti
dalla pelle

E
com’è bello il mio amore
com’è strano il mio amore
che sfortuna ho in amore

E
com’è bello ubriacarsi
com’è triste struccarsi
che casino il mio amore

Tu sei stanco
tanto amore mio
sono stanca
Tu sei stanco
tanto stanco e

E
com’è bello il mio amore
rai ra ra…
E
com’è bello il mio amore
com’è strano il mio amore
che casino il mio amore

Autore: Tuccitto
(2011)

LA TUA FOTO

Spogliati
perchè mi piace
perchè no
perchè mi piace molto
Stai fermo così
vengo lì
lì da te
ho voglia di ridere
Felice così
non lo so
forse mai
ma adesso lasciati uccidere
adesso lasciati uccidere

Ma non rispondi
tu non rispondi no
mi ami oppure no
Ma non rispondi
tu non rispondi no
ti aspetto oppure no

Mi vergogno
sto parlando ancora
con la tua foto e se
Se ci penso
io la brucio e dico
che eri un sogno
ma
Ma è meglio così
che per me
eri si
eri qui
Felice così
non lo so
forse mai
ma adesso lasciati uccidere
adesso lasciati uccidere

Ma non rispondi
tu non rispondi no
mi ami oppure no
Ma non rispondi
tu non rispondi no
ti aspetto oppure no

Se ti spengo all’improvviso
se ti spengo come sto
tanto se ti piango
non ci sei
rai ra rai ra ra

rai ra rai ra ra ra
rai ra rai ra ra ra
Mi ami oppure no
rai ra rai ra ra ra
Tu non rispondi no
bastardo oppure no
mi ami oppure no

Spogliati
perchè mi piace

Autori: Tuccitto-Trentacarlini/Tuccitto

 

QUELLA VISPA DI TERESA

 

 

Io che torno a casa
do un calcio al passato
è stato quel che è stato
è stato quel che è stato
Io che torno a casa
do un calcio alla porta
e lei che sta urlando
a lei non importa
Che c’è di male
sono sconvolta
è l’ultimo whisky
che sale che sale
E’ che mi piace
quando ne hai voglia
mi appoggio alla porta
ti sento gridare
Stringimi toccami
leccami mordimi
Ahia
Prendimi stendimi
legami mordimi
Cosa sto sentendo dal quarto piano
il solito rumore
il solito baccano
non sono curiosa
non sono gelosa
ma sono soltanto
soltanto un pò invidiosa

Ma si sa
è Teresa quella là
dopotutto vive sola
e strilla a squarciagola
Ah si sa
tutto il quartiere ormai lo sa
quella vispa di Teresa
non canta solo in chiesa
e sua madre poveretta
se la vedi è distrutta

La mattina la sento
mentre scende le scale
sempre di corsa
e lui che l’assale
La notte al ritorno
con o senza la luna
lui la riprende
perchè porta fortuna
Stringimi toccami
leccami mordimi
Ahia
Prendimi stendimi
legami mordimi
Ma attenzione
che maledizione
la gente si lamenta
perchè sente il suo odore
Attenzione
è una perversione
ma tutti la invidiano
non fanno l’amore

Ma si sa
è Teresa quella là
dopotutto vive sola
e strilla a squarciagola
Ah si sa
tutto il quartiere ormai lo sa
quella vispa di Teresa
non canta solo in chiesa
e sua madre poveretta
se la vedi è distrutta

Cosa sto sentendo dal quarto piano
il solito rumore
il solito baccano
non sono curiosa
non sono gelosa
ma sono soltanto
soltanto un pò invidiosa

Ma si sa
è Teresa quella là
dopotutto vive sola
e strilla a squarciagola
Ah si sa
tutto il quartiere ormai lo sa
quella vispa di Teresa
non canta solo in chiesa
e sua madre poveretta
se la vedi è distrutta

Quella vispa di Teresa
non canta solo in chiesa

Quella vispa di Teresa
non canta solo in chiesa
e sua madre poveretta
se la vedi è distrutta

Ma si sa
è Teresa quella là
dopotutto vive sola
e strilla a squarciagola
Ah si sa
tutto il quartiere ormai lo sa
quella vispa di Teresa
non canta solo in chiesa
e sua madre poveretta
se la vedi è distrutta

Autore: Tuccitto-Longhini-Blancato/Tuccitto

CIAO AMORE

 

Ciao
ciao amore
come va
mentre qui batte il sole
ho perso la mia ombra
dentro un sax
Sono li’ come ieri
non ci sto con la testa
ci sto col cuore
Ciao
ciao amore
come va
ti appendo dentro e ti amo
mi riposo su un fiore
qua e la’
Che importa se vesto male
l’importante di colpo
sei solo tu
sono al bar come ieri
l’importante ti ho detto
sei solo tu

Sono innamorata oppure no
devo dirtelo caro
vorrei solo sentirlo un momento
Non lo so
non lo so
sinceramente non lo so
non ci voglio pensare
anzi mi lascio andare
tesoro

Ciao
ciao amore
la gente va di fretta
fumo una sigaretta
se mi va
Che importa se vesto male
l’importante di colpo
sei solo tu
sono al bar come ieri
l’importante ti ho detto
sei solo tu

Sono innamorata oppure no
devo dirtelo caro
vorrei solo sentirlo un momento
Non lo so
non lo so
sinceramente non lo so
non ci voglio pensare
anzi mi lascio andare
tesoro

Sono innamorata oppure no
devo dirtelo caro
vorrei solo sentirlo un momento
Non lo so
non lo so
sinceramente non lo so
non ci voglio pensare
anzi mi lascio andare
tesoro

Autore: Tuccitto/Tuccitto-Longini-Blancato
(2001)