LACASAPERMEEPERTE

Amore
faccia di baci
scusami se ieri
mi sono un pò arrabbiata
Ho voglia
di sentire
la notte con la pioggia
e tutta la tua pelle
che si appiccica a me
oe…oe…
e ti sto aspettando a cena
Poi vedo
il tuo sorriso
passare dalla porta
e tu che vieni incontro e dici

Questa é la casapermeeperte
e io mi sono emozionata
parla più piano
e dimmelo ancora
Questa é la casapermeeperte
sai come la voglio fare
io ti salto sul collo
amore mi ascolti
e io ti sto ad ascoltare
e io ti sto ad ascoltare

E’ ora
faccia di baci
fai piano e vieni presto
tu mi manchi già
oe…oe…
un bacio sulla porta
un attimo rimani e dici

Questa é la casapermeeperte
e io mi sono emozionata
sei come una bambino
che vuole giocare
Questa é la casapermeeperte
dormiremo sempre addosso
e quando di notte pioverà ancora
io ti starò ad ascoltare
io ti starò ad ascoltare

Fra due minuti
sarà mattino
io mi avvicino
tu ti avvicini
più mi avvicino
più ti avvicini

Questa é la casapermeeperte
e io mi sono emozionata
dimmelo ancora che
Questa é la casapermeeperte
sai come la voglio fare
sei come un bambino
vuoi dirmelo ancora
e io starò ad ascoltare
e io starò ad ascoltare

Autori: Tuccitto-Longhini/Tuccitto

SEMBRAVA IL PARADISO

Quando capirai
che amavo solo te
te ne pentirai
mi rincorrerai
e allora
quando ti accorgerai che io
avevo pianto sai
ma proprio tanto sai
Quando questa stanza
sembrava il paradiso
come una bambina
giocavo col tuo viso

Amore
che c’è
c’è qualcosa
amore
perchè

Quando apparirà
la luce del mattino
avrò bevuto sai
quel tanto per dimenticare
io non tornerò da te
che ho amato tanto sai
ma proprio tanto sai
E quando questa stanza
sembrava il paradiso
come una bambina
giocavo col tuo viso

Amore
che c’è
c’è qualcosa
amore
perchè
c’è qualcosa
per colpa di chi
quella sera
amore
sei tu

E quando questa stanza
sembrava il paradiso
come una bambina
giocavo col tuo viso

Amore
che c’è
c’è qualcosa
qualcosa che ho
questa sera
per colpa di chi
di che cosa
amore
sei tu

Autori: Tuccitto-Felloni/Tuccitto

E’ L’UNICA COSA CHE SO

 

Ho lasciato
un po’ dei miei capelli

in mezzo ai tuoi
così da soli non staranno mai
Ho lasciato
un po’ di dentifricio

sul lavandino
così arrabbiandoti
mi penserai
Ho nascosto dietro il sole
un fiore
così che possa portare fortuna
al nostro amore
E se non credi nelle favole
non mi cercare sulle nuvole
io amo la fantasia
e tutto quello che é pazzia
ahi ahi ahi ah

E invece sono in questa stanza qua
che mi guardo la mia cosa ah
indubbiamente sono sola ma
ho in mano il tuo viso
ra ra ra ra ra ra
ra ia ia ia

Ho lasciato
la mia moto
é lì
amore dove sai
così salendoci mi penserai
Ho nascosto dietro un fiore
il sole
così che possa scaldare di nuovo
il nostro amore
Ora che credi nelle favole
rincorri in fretta le tue nuvole
questo é un volo di fantasia
benvenuto a casa mia

E invece sono in questa stanza qua
che mi tocco la mia cosa ah
eternamente sono sola ma
ho in mano il tuo viso
Mentre rincorro la mia anima
che si é posata su una fragola
io ti vorrei un po’ vicino
ma poi vicino a me
spunta il mattino
ra ra ra ra ra ra
ra ia ia ia

E’ l’unica cosa che so

Autori: Tuccitto-Longhini-Grandi/Tuccitto

UN PO’ TI ASSOMIGLIO

A volte dormo poco
perchè penso molto
mi fanno compagnia le luci
le luci sul soffitto
Papà ti voglio bene
dopo un’ora ho pianto
E poi mi sono
persa e spenta più di un giorno
persa e spenta più di un giorno

Ho paura di pensarti
e di dire che mi manchi
e di perdere il controllo
e sentirmi dire
che un po’ ti assomiglio
C’è chi muore c’è chi dorme
io volevo solo forse
non guardare la tua foto
e sentirmi dire
che un po’ ti assomiglio
che un po’ ti assomiglio

A volte sono stanca
e non penso a niente
se c’è silenzio mi addormenterò
poi sarà mattino

Ho paura di pensarti
e di dire che mi manchi
e di perdere il controllo
e sentirmi dire
che un po’ ti assomiglio
che un po’ ti assomiglio
C’è chi muore c’è chi dorme
io volevo solo forse
non guardare la tua foto
e sentirmi dire
che un po’ ti assomiglio
che un po’ ti assomiglio

Ho un disegno da bambina
con il naso e gli occhi grandi
se lo guardo bene in fondo
in fondo dico
che un po’ ti assomiglio

Autore: Tuccitto

TANTISSIME COSINE

Ora che un po’ ti conosco
ora che un po’ ti conosco
ora che un po’ ti conosco
Ho preparato per te
stranissime cosine per te
bellissime cosine per te
tantissime cosine

Autore: Tuccitto

SE NON TI AMMAZZO AMMAZZAMI TU

Come mai
non vieni più
come mai
non mi arrabbio più
Se non ci penso non ti penso
è come se c’è uno stop
mi fermo
semplice ma però
Come mai
i regali non me li fai più
come mai
ai messaggi non rispondi più
Se non ci penso non ti penso
è come se c’è uno schock
mi perdo
semplice ma però

Si che ti voglio bene
ma è un’abitudine restare insieme
se non ti ammazzo ammazzami tu
oh no…oh no…

Come mai
non ti sogno più
come mai il cuore in gola
non lo sento più
Se non ci penso non ti penso
è come se bevo un po’
mi siedo
semplice ma però

Si che ti voglio bene
ma è un’abitudine restare insieme
se non ti ammazzo ammazzami tu
oh no…oh no…
Sono da sola da due anni e un mese
sono da sola ma cucino bene
se non ti chiamo chiamami tu
oh no…oh no…
Si che ti voglio bene
se non ti ammazzo ammazzami tu
oh no…oh no…

Faccio finta non ci sei
e mi sento libera
e tu di che non ti piace
o almeno di
che ti dispiace e allora

Si che ti voglio bene
se non ti ammazzo ammazzami tu
oh no…oh no…oh no

Autori: Tuccitto-Longhini/Tuccitto

COMPLICI E AMANTI

Se vuoi rimaniamo così
complici e amanti
però distanti
Sono più testarda di te
decido io
comunque vada
Ballerò fino a restare sola
solo i miei capelli su di me

Cambio idea
gioca un po’
scambiami
Tu con lei
lui con me

Mi ritrovo sola con te
complici e amanti
però distanti
Esco dalla notte e tu
esci con me
comunque vada
La tua bocca si allontana
i miei capelli sulla schiena
ballerò fino a restare qui

Cambio idea
gioca un po’
scambiami
Tu con lei
lui con me
Solo un po’
sarò qui
stancami
poi ti guardo
voglio guardare

La tua ombra si allontana
i miei capelli sulla schiena
ballerò fino a restare qui

Cambio idea
gioca un po’
scambiami
Tu con lei
lui con me
Solo un po’
sarò qui
stancami
poi ti guardo
voglio guardare

Autori: Tuccitto-Blancato/Tuccitto

COUNT DOWN

 

Vieni qui
e respira
guardami
non dire niente
solo stai così
credi a me
ah
ti conosco più
di quanto tu non sai
So aspettare
ma solo per un po’
puoi provare
senza me
si fa pure
poi però

Count down
tre
ti do tre giorni di tempo
Count down
due
e poi ritorni lo so

Sei così
ma mi piaci
prenditi
tutto il tempo che ti serve
ahi ahi ahi
So aspettare
ma solo per un po’
puoi provare
senza me
si fa pure
poi però

Count down
tre
ti do tre giorni di tempo
Count down
due
io non mi muovo da qui

Count down
tre
ti do tre giorni di tempo
Count down
due
io non mi muovo da qui
Count down
uno
tanto ritorni lo so
Ho detto uno
e poi ritorni
Stop

Autori: Blancato-Baldassari/Tuccitto-Baldassari

INNAMORATA D’AMORE

Maledetto quell’istante
che al muro ti ho sbattuto
lentamente ti ho fissato
con la lingua ti ho baciato
Maledetta la tua birra
che ho mischiato con il whisky
maledette le mie mani
che stringevano il cuscino
Maledetta quella cosa
che ho sparso nel mio cuore
maledette le tue frasi
tu, poeta d’amore
ritaglio la tua foto
con l’archetto del violino
stringo solo le mie ossa
non ti voglio più vicino

E innamorata d’amore
mi sopporti solo quando ti va bene
E noi innamorati del vero amore
lasciateci dannare
per vivere si deve amare

Maledetto dove scappi
hai preso la valigia
hai aperto la tua porta
io piangevo sconvolta
Maledico il nostro amore
e quel patto di sangue
lentamente sono sola
senza neanche le mutande

E innamorata d’amore
mi sopporti solo quando ti va bene
E noi innamorati del vero amore
lasciateci dannare
per vivere si deve amare
Innamorata per ore…

Autori: Tuccitto-Felloni/Tuccitto

BUONGIORNO A TE

Forse potevo anche amarti
o forse forse
un po’ desiderarti
Ma dimmi come faccio adesso
di punto in bianco
sei l’amica più grande
non mi stanco di te
Non mi diverto
se esco solo con gli altri
nel mio silenzio
so dove cercarti
E non m’importa
se non facciamo niente
è che senza di te
non riesco a ridere
Buongiorno a te
che sei uguale a me
e sai com’è

E’ forse per parlare un po’
che mi siedo qui vicino a te
è così
E’ forse per distrarsi un po’
parlare del tempo
di quel che si ha dentro
e non solo di me
Lo so che è strano
ma sai com’è
è così che va
chissà poi perché
Comunque è bello
cercarti tra la gente
io che senza di te
non riesco a ridere
Buongiorno a te
che sei uguale a me
ma sai com’è

E s’era un’altra storia
allora si
potevo farlo
Magari forse te
o forse no
ma chi può dirlo
E penso a te
che sei uguale a me
che sai com’è

Forse di te non scorderò
il sorriso è così
si è così
E’ bello immaginarsi
trascinati dal tempo
e se intanto invecchio
io voglio farlo con te
Se mi vuoi bene
non c’è niente di male
se piangi per amore
cosa devo fare
Vorrei volare
sulla tua pelle
ti prego vola con me
andiamo a ridere
Buongiorno a te
che sei uguale a me
e sai com’è

E s’era un’altra storia
allora si
potevo farlo
Magari forse te
o forse no
ma chi può dirlo

E penso a te
che pensi a me
ma è così che va
lo sai com’è
ma

Autori: Tuccitto-Longhini/Tuccitto